FAQ - domande frequenti e risposte
SOS Kinderdorf Rechberg

Sommando tutte queste forze, KAMIG supporta il progetto benefico del villaggio per bambini a Rechberg. È possibile visitare il sito internet del progetto all'indirizzo:

http://dahoam.rechberg.at/

FAQ - domande frequenti e risposte


Dove si trova KAMIG?

L'amministrazione ed una parte del trattamento del caolino si trovano a Aisthofen nei pressi di Schwertberg per la presenza di un collegamento ferroviario.
Le due aziende estrattive di KAMIG si trovano nel "unteren Mühlviertel" tra Tragwein, Allerheiligen e Mauthausen. L'azienda principale si trova a Kriechbaum dove si estraggono il caolino e la sabbia quarzosa.


Kamig Standorte auf einer größeren Karte anzeigen
Werk Weinzierl (GZ. 13.088/81-1.4/00)Werk Kriechbaum (GZ. 13.088/81-1.4/00)

Gli unici giacimenti di caolino attualmente sfruttabili e noti in Austria si trovano nell'Austria Superiore, lungo il confine meridionale delle formazioni della "Böhmischen Masse" nella regione circostante a Schwertberg.

Le due aziende estrattive di KAMIG si trovano nel "unteren Mühlviertel" tra Tragwein e Mauthausen.
L'azienda principale si trova a Kriechbaum (a 30 km a nordovest di Linz). A Weinzierl si trova un deposito di caolino minore estratto a Tagbau.

L'amministrazione ed una parte del trattamento del caolino si sono insediati a Aisthofen nei pressi di Schwertberg per la presenza di un collegamento ferroviario. A Mistelberg sono presenti i diritti d'estrazione per un deposito di caolino.

A Münzbach è stata presa in appalto una cava di sabbia.

In alto

Come si forma il caolino?

I giacimenti di caolino, che si contraddistinguono per la loro elevata qualità, si trovano lungo le linee di faglia tettoniche e si sono formati nell'era terziaria, un periodo geologico che risale a oltre 40 milioni di anni fa. In questa era le zone paludose ed acquitrinose si erano estese e coprivano il terreno. Gli acidi organici deboli che si erano formati nelle zone paludose ed acquitrinose (gli acidi dell'humus e le soluzioni acide dell'humus) hanno decomposto insieme all'azione dell'anidride carbonica disciolta nell'acqua il feldspato contenuto nel granito trasformandolo in caolino.

Grazie a questo processo si forma un deposito primario con uno spessore che può raggiungere i 40 metri ed un'estensione superiore ai 70 ettari.
Alla fine dell'era terziaria, quando il livello della terra si è abbassato, i depositi sono stati inondati dal mare e coperti dalla formazione di enormi sedimentazioni. I numerosi fossili di mitili e denti di squalo, che sono venuti alla luce nel corso dell'attività dell'industria estrattiva, sono una testimonianza di questa epoca e consentono una classificazione dei singoli strati rocciosi.

In alto

Cos'è il caolino?

Il termine "caolino" trae le sue origini dal cinese "Kao'ling" con cui è stata battezzata una montagna bianca da cui i produttori cinesi di porcellana si rifornivano di un minerale argilloso bianco a base di feldspato. Solo nel XVIII secolo un padre gesuita ha portato il termine dalla Cina in Europa dove questo materiale era già noto e veniva commercializzato con il nome di "creta bianca" o "terra di Passau".
Il caolino, per la sua formula chimica, è un silicato d'alluminio acquoso, meglio noto come terra argillosa pura e bianca (latino: bolusalba). Attualmente è uno dei più importanti minerali industriali silicati con svariate possibilità di applicazione in diversi settori.

In alto

Per quali applicazioni viene utilizzato il caolino?

Mentre prima si utilizzava il caolino solo per la produzione di porcella, blu oltremare e per i colori da decorazioni, dall'inizio del XX secolo ha trovato numerose possibilità di applicazione.
È sopratutto l'industria cartaria il cliente principale del caolino e lo impiega per le sue caratteristiche qualitative come riempitivo economico o come pigmento da patinatura per la nobilitazione delle superfici della carta.
La produzione di porcella, l'industria ceramica e dei materiali refrattari sono i tradizionali acquirenti di caolino e lo utilizzano per le masse ceramiche e le smaltature.
Inoltre il caolino viene impiegato nei più svariati settori, ad esempio come diluente per colori e vernici, come carica inerte e rinforzante per gomme e materiali plastici, come supporto per prodotti disinfestanti, come carica per sigillanti, colle, matite e pastelli, per i prodotti farmaceutici e cosmetici, e molto altro ancora.
Le caratteristiche apprezzate dall'industria, come la purezza minerale, il colore bianco e la finezza granulare contraddistinguono il caolino proveniente da Mühlviertel.

Alcuni esempi delle applicazioni del caolino KAMIG:

  • industria cartaria (giornali, periodici, carta per sigarette...)
  • ceramica per sanitari (smaltatura per lavabi, WC, ...)
  • settore abrasivo (sostanze abrasive relative ai materiali ceramici)
  • ceramica per stoviglie
  • settore delle piastrelle (in particolare per le smaltature)
  • colle per piastrelle (colle speciali)
  • porcellana (isolanti per impianti industriali elettrici, laboratori ceramici, ingrediente per opere ceramiche)
  • colori, vernici (pitture idrosolubili, vernici per aerei, vernici per mobili, tinteggiature)
  • matite, pastelli (mine per gli articoli Jolly, Koh-I-Noor)
  • colle (per astucci di carta)
  • fitofarmaci (Zervacol extra, repellenti per selvaggina e anticrittogamici)
  • pasta lavamani (detergente per mani Super senza sabbie, Handgrün)
  • industria farmaceutica (crema per mammelle)
  • prodotti cosmetici (impacchi di fango per trattamenti terapeutici)
  • industria della gomma (miscele di gomma, stuoie di gomma, gomma speciale)
  • settore dei laterizi (caolino grezzo per mattoni)
  • edilizia abitativa biologica (intonaci naturali)

In alto

Quali sono le altre produzioni?

Nella produzione di caolino rientra anche la sabbia quarzosa. Quest'ultima e le altre sabbie quarzose provenienti da quattro diverse località sono particolarmente apprezzate in primo luogo dall'industria edile, ma anche dall'edilizia sportiva (campi da golf, campi dal beach volley) e da altri settori. Per ulteriori informazioni consultare queste sezioni. A Tagbau le argille che si presentano stratificate vengono principalmente fornite al settore dei laterizi. Gli altri materiali vengono utilizzati come prodotti di scarto.

In alto

Proprietà e personale

KAMIG è un'azienda a conduzione familiare privata sin dalla sua creazione nel 1922.

Amministrazione: Dott. Alexander Götzl
Direzione aziendale: DI Johannes Theiss
Vendita: rapp. Josef Heiligenbrunner
Reparto contabilità: rapp. Andrea Neumüller

Il personale di KAMIG comprende 60 unità.

In alto